Analisi SEO per il tuo sito

Analisi SEO per il tuo sito

Analisi SEO per il tuo sito

Esperienze Seo, le giuste competenze

Cos’è un SEO? Una domanda secca e spedita che spesso leggiamo su internet quando ci si interessa ad una costruzione di un sito web. In effetti si tratta di un elemento che oggi è assolutamente indispensabile e che è anche una delle richieste principali per quanto riguarda proprio i diversi motori di ricerca.

A questo punto, nonostante ci sia una domanda cosi “chiara”, la risposta è molto lunga, controversa e particolarmente importante da comprendere. La scrittura SEO non è semplice, ma essa viene usata per riuscire a “integrarsi” e ad essere analizzata dagli algoritmi dei motori di ricerca.

Vi siete chiesti come mai ci sono dei siti, anche nuovi, che hanno un successo immediato? Come mai il proprio sito web non riesce a diventare “interattivo” o comunque a suscitare interesse? Perché i motori di ricerca, nonostante i tanti sforzi eseguiti per migliorare il proprio sito web, non danno risultati? Tutto dipende dalla SEO.

A questo punto occorre assolutamente che ci sia un aiuto da un professionista che conosca esattamente come funzionano i motori di ricerca, gli algoritmi che sono stati creati, gli sviluppi, le nuove richieste e anche quello che riguarda l’intera scrittura in SEO.

Chiunque abbia sottovalutato l’importanza dei contenuti del proprio sito web, che non abbia usato determinati termini, che non conosca la metrica e anche la contestualità di un linguaggio contemporaneo, ecco che non ha preso sul serio l’importanza del proprio business.

Ora che vi siete intimiditi, comprendendo quale sia l’importanza del SEO, ecco che vi regaliamo anche la risposta che vi occorre alla domanda: cos’è un SEO?

Cosa fa il SEO e quando “analizzarlo”

La scrittura in SEO non è assolutamente una scrittura in codice, esso sfrutta determinate parole chiavi che sono rapportate al proprio prodotto o servizio, cioè al proprio e-commerce.

Questo vuol dire che difficilmente possiamo usare delle parole “standardizzate” per ogni singolo sito web, occorre che ci sia una ricerca per quello che riguarda l’obiettivo finale che riguarda sempre il prodotto, servizio o informazioni varie con cui abbiamo costruito il nostro sito.

Nel momento in cui si usa una scrittura in SEO abbiamo la certezza di comparire in prima pagina con riferimento agli utenti che ci stanno cercando.

La formula ideale è quella di avere un professionista che ci possa aiutare ad avere un progetto personalizzato. L’analisi approfondita, che viene usata proprio sul nostro sito web, ci regala dei risultati ottimali. Ovviamente occorre che ci sia sempre una ottimizzazione dei contenuti. I termini da usare possono essere anche semplici, ma comunque rapportati a quello che stiamo vendendo.

Sintetizzando possiamo dire che la scrittura in SEO esegue un “convoglio” di utenti che ci stanno cercando anche senza saperlo. Proponendo un esempio pratico possiamo dire che se vendiamo un servizio, come costruzioni in cartongesso, utilizzando la parola chiave “costruzioni in cartongesso”, ecco che chiunque stia digitando “costruzioni in cartongesso” gli compariamo noi!

Aumenta le visite

Perché il tuo sito non funziona? Come mai, nonostante cerchi di aumentare i contenuti, i video e anche le informazioni, non c’è un traffico di utenti che ci soddisfi? Perché nessuno ci contatta?

La risposta è una, vale a dire non hai una ottimizzazione in SEO. La soluzione è quella che si profila con la richiesta di “aumenta le visite”, ma come?

Per aumentare le visite devi assolutamente cercare di approfittare di un consulente e professionista in ottica in SEO. Migliorare i contenuti del tuo sito con delle chiare spiegazioni, non è una scelta, ma un obbligo specialmente se hai investito tempo, denaro e impegno in questo sito web.

Ci sono molti professionisti che riescono ad aumentare le visite proprio grazie ad una serie di ottimizzazioni SEO. Ovviamente, per avere questo tipo di lavoro, si deve eseguire una analisi che prenda in considerazione:

  • Prodotto o servizio proposto
  • Target dei clienti
  • Età dei suddetti
  • Eventuale orario e data in cui gli utenti sono disponibili

Una analisi SEO non è semplice, ma non è nemmeno impossibile ed ha come obiettivo quella di aumentare le visite.

Una volta che si ha la sicurezza di avere aumentato le visite, che sono tangibili anche sul proprio sito web, si ha un sicuro introito di vendite perché i clienti saranno sicuramente molti di più.

La visibilità data dall’ottimizzazione in SEO è paragonabile ad una “vetrina di un negozio”, vale a dire migliore attenzione dei clienti, ottime vendite e anche una grande affermazione del proprio prodotto, servizio e anche di altre tante informazioni.

Riuscire ad avere un ottimo successo per il sito web vuol dire aumentare il proprio business.

Consulenza SEO perché

Entrando nello specifico per quanto riguarda la consulenza SEO perché farla? Andiamo a capire anche come mai ci occorre assolutamente avere un professionista nel settore.

Prima di tutto si deve eseguire l’analisi SEO, ma come si fa? Occorre accedere al crawler analizzando tutte le implementazioni complementari. La gestione del sito avviene tramite dei programmi pre installati e anche con dei codici che sono in multi lingua. Praticamente, chiunque sia a digiuno di internet, non sa nemmeno quale sia la possibilità di entrare nel proprio server. A questo punto una gestione professionale è assolutamente indispensabile.

In secondo luogo si deve conoscere esattamente quale sia la pesantezza del proprio sito web e anche quale siano i dispositivi che si possono connettere. Infatti, oggi come oggi, è diventato assolutamente indispensabile avere dei siti che siano ottimizzati in seo friendly e che i sito web sia adatto ad essere compatibile con i dispositivi mobili attualmente in uso.

Tramite la consulenza SEO perché essa occorre, si deve prendere in considerazione anche la gestione degli URL e alla gestione sitemap.

Quando si parla con un professionista, tutti questi termini tecnici, sono spiegati avendo di fronte proprio la pagina “nascosta” del sito, quella di amministrazione e gestione.

Sono tutte delle strutture informative che hanno come obiettivo quello di convincere i motori di ricerca che siamo dei siti professionali che hanno come obiettivo quello di poter “coccolare” gli utenti e quindi interessare a molte persone.

Infine, la consulenza SEO perché occorre, punta anche sulla pianificazione di un progetto strutturale che sia personalizzato e che abbia come obiettivo quello di renderci competitivi al massimo. Se non c’è competitività in breve il sito “muore” e quindi il nostro investimento sarebbe comunque perso nel vuoto.

Progetto privato e il report

Cosa fare per avere una ottimizzazione in SEO che porti dei risultati? Il cliente che sta investendo proprio in una sito web deve avere delle certificazioni che siano comunque visibili, ma come fare?

Sinceramente la gestione in fai da te non è assolutamente consigliabile. La cosa da fare è quella di avere un professionista che ci porta ad avere un documento dove sia scritto un report, allora per non creare confusione diciamo che occorre:

  • Progetto personale da motivare
  • Analisi e report mensile
  • Report annuale

Il progetto personale è quello di cui abbiamo parlato fino ad oggi, vale a dire le ottimizzazioni in SEO dei contenuti che abbiamo alla fine usato per il nostro prodotto o servizio. In base a quello che è stato eseguito come lavoro di ottimizzazione SEO, giunge ad essere un progetto privato e personalizzato.

A questo si aggiunge quali sono state le visualizzazioni e le vendite che abbiamo avuto fino al momento del report. Le visualizzazioni sono quelle dove ci sono stati gli utenti che realmente hanno cliccato che si unisce al controllo delle vendite. Si tratta di una semplice formula matematica che viene poi “lavorata” in ambito digitale.

Infatti, un errore comune che molti utenti compiono è solo quello di valutare quali sono state le vendite, ma non è così. Anzi occorre che ci sia una valutazione in considerazione anche di quanti click ci sono stati e dalle visite degli utenti che comunque tornano.

Questo è l’obiettivo del progetto privato e personalizzato.

Come avere la certezza che il professionista ci stia dicendo la verità? Semplicemente da quello che andiamo ad avere come report mensile. Nel report mensile ci verrà effettuato un diagramma dove abbiamo la sicurezza di sapere gli utenti che si sono connessi al nostro sito, da quale dispositivo, cioè se da desktop o da dispositivo mobile, i click e anche le vendite.

Non solo, in un report mensile, si ha la sicurezza di poter valutare anche quali sono stati i picchi massimi di utenti che si sono connessi, in che ora e anche in che data. Ogni azione che viene eseguita porta ad avere la consapevolezza del target di utenti e di conseguenza anche dell’interesse suscitato.

Alla fine, il report annuale, sarebbe il rendiconto del lavoro eseguito ed è indispensabile per capire il lavoro che è stato effettuato quali sono state le spese avute e i guadagni.

L’utente ritorna sempre con una ottimizzazione in SEO

La scelta di avvicinarsi al SEO è un’arma vincente. Quando si ottimizzano i contenuti, si affronta un grande lavoro che riguarda sempre il rinnovo degli argomenti. Ciò permette di avere un ritorno degli utenti e questo è importantissimo.

Possiamo fare un semplice esempio che riguarda anche la nostra personalissima esperienza. Pensate a quando andiamo a fare delle ricerche su internet per qualcosa che ci interessa. A questo punto desideriamo avere sempre nuove informazioni, se poi un sito web ci piace per la grafica, ma anche perché abbiamo avuto dei consigli che ci sono stati utili, ritorneremo a visitarlo.

Tale visita vuol dire che esso ci ha “attratto” particolarmente, ma se andiamo a notare dei contenuti vecchi, che sono sempre gli stessi, dove non c’è una buona scrittura in SEO, ecco che cerchiamo altro. Tramite i motori di ricerca abbiamo la possibilità di avere migliaia di scelte.

Ora, pensando al nostro sito, vogliamo avere degli utenti che ritornano oppure continuare a far languire e ristagnare il nostro sito in modo da farlo “morire”? La domanda è ovvia, dobbiamo eseguire una ottimizzazione in SEO e rinnovare i contenuti? La risposta è ancora più ovvia, certo si deve continuare a modificare e a rinnovare il nostro sito.

Un utente che ci torna e come un cliente che si affeziona. Ci continua a consultare e ad acquistare i nostri prodotti o servizi per implementare il nostro business. Si tratta di un elemento assolutamente indivisibile per un buon e-commerce.

Chiedi un preventivo

Risparmiare non è un delitto, anzi è una azione che ogni uno di noi dovrebbe compiere anche perché il denaro non cresce sugli alberi, allora si deve pensare anche a quale sia la spesa che si ha quando si richiedere una consulenza in SEO e anche a tutto quello che ne deriva.

Una analisi in SEO comprende:

  • Analisi progettuale
  • Report
  • Progetto personalizzato
  • Elementi strutturali
  • Sito, gestioni del sito e tutto quello che riguarda le parti strutturali
  • Ottimizzazioni del SEO
  • Contenuti del prodotto o del servizio

In base alle proprie richieste ecco che si evidenzia un costo che varia dalle 700 euro fino a 3500 euro in un anno. Rivolgendosi ad un professionista si ha la possibilità di avere un aiuto e supporto continuativo per un anno o anche per pochi mesi.

Se andiamo ad avere solo una analisi SEO con gli elementi sopracitati senza che ci sia poi un lavoro continuativo, ecco che si evidenzia una spesa di 700 euro, con un supporto per un intero mese.

Per una continuità che si estende per 4 o 6 mesi si parla di una spesa che si aggira dalle 1500 euro alle 2000 euro, ma dove abbiamo anche la sicurezza di avere un report mensile che comunque ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Infine, per un lavoro continuativo che duri almeno un anno, che è anche quello più consigliato perché i motori di ricercano cambiano i loro algoritmi di media ogni 3 mesi, la spesa sale, ma comunque è possibile avere anche dei costi che sono sotto i 3.500 euro.

Il preventivo è totalmente gratuito e viene elencato ogni singolo elemento e servizio che ci viene messo a disposizione. Inoltre, proprio nell’abbonamento annuale si ha la disponibilità sempre un professionista che possiamo contattare per qualsiasi problema.