Consulente SEO freelance

Consulente SEO freelance: cosa fa e di cosa si occupa

Tutti parlano di un consulente SEO ma pochi sanno di che cosa si occupa questa figura professionale e cosa fa.
Prima di scoprire a tutti gli effetti chi è un consulente SEO bisogna capire che cos’è la SEO.
SEO non è altro che l’acronimo della parola inglese search engine optimization e sta ad indicare l’insieme di tutte le attività che servono per far posizionare una pagina al primo posto tra i motori di ricerca. Quindi l’obiettivo finale della SEO è quello di aumentare il traffico e il target attraverso delle strategie di maketing.

Chi è un consulente SEO?


Un consulente SEO si occupa appunto della SEO ossia, come già accennato nell’introduzione, l’ottimizzazione dei motori di ricerca. Quando si parla di motori ricerca bisogna fare una vasta considerazione siccome ne esistono veramente tanti, anche se quello più famoso ed utilizzato da tutti è Google.
Questa figura professionale, che da pochi anni è arrivata anche in Italia e ha riscosso in pochissimo tempo molto successo, è nata negli Stati Uniti già a partire dagli anni 90, ma si è evoluta man mano che hanno visto quante cose erano possibili se veniva portata ad alti livelli. Al giorno d’oggi non è un lavoro comune e forse qualcuno ancora non ne è a conoscenza, ma sicuramente è in fase di espansione giorno dopo giorno.

Cosa fa un consulente SEO


A questo punto viene spontaneo chiedersi quali sono le competenze di un consulente e cose nello specifico fa effettivamente. Innanzitutto è importante che esso conosca bene tutte le dinamiche della piattaforma Google o di altri motori di ricerca, quindi si tratta di un mestiere che richiede una certa dimestichezza con la tecnologia. Il lavoro si basa su molti algoritmi che sono in continuo movimento, infatti ogni volta che c’è una novità sui social media, il consulente SEO deve adattarsi immediatamente ad esse.
Se si dovesse descrivere in maniera molto semplice e banale chi è un consulente SEO, si potrebbe dire che utilizza le giuste parole per ottimizzare una pagina web, in questo modo risulterà tra i primi risultati di una ricerca. Ovviamente ci sono una serie di competenze che un consulente SEO deve possedere e sono:
copywriting; la scrittura è molto importante per un consulente, perché attraverso essa può arrivare ad un vasto pubblico di persone e portare un sito web in cima con pochi semplici passaggi.
Digital marketing; portare sempre nuovo traffico sul sito non vuol dire maggiore guadagno, ma semplicemente aumentano i contatti. Una delle strategie di marketing che un consulente SEO utilizza è quella delle email.
Seo tool; sono l’insieme di tutti i programmi che vengono utilizzati per semplificare il lavoro e per rendere il tutto molto più professionale, tra i più importanti c’è Google trends, Seozoom e Semrush, ovviamente vengono utilizzati da esperti che già sanno come muoversi in questo campo molto vasto.

Consulente SEO frrelance: quali sono le sue missioni?


Oltre a garantire un buon posizione al cliente del suo sito web, un consulente deve anche saper scrivere bene senza dimenticare il marketing per una buona comunicazione. Nel complesso, le missioni del consulente SEO sono divise in tre parti.

L’ottimizzazione di un sito

Questa è la missione principale come abbiamo già ripetuto molte volte, ma implica in primo luogo l’identificazione dei problemi che si incontrano su un sito. Si tratterà poi di guidare e poi accompagnare il cliente nell’attuazione delle raccomandazioni SEO. Inoltre, deve avere una perfetta comprensione dell’importanza del Netlinking (creazione di link a un sito web), della campagna di marketing e quindi dei link esterni e interni. Infine, deve conoscere nel dettaglio tutte le tecniche sia di maketing che di comunicazione.

L’analisi di un sito web in profondità

Un consulete SEO è anche in grado di fornire dei consigli a tutte le persone che si rivolgono a lui per quanto riguarda l’analisi di un sito web, egli sarà in grado di effettuare un audit che mira a rilevare tutti i fattori che bloccano il traffico di un sito web nei motori di ricerca, ed è in grado di rilevare anche tutti i siti che fanno concorrenza.

Strategia di reporting e referenziamento

Per ogni consulente SEO è molto importante stabilire una buona strategia prima di poter iniziare a lavorare con un cliente, queste strategie possono prevedere futuri cambiamenti e si possono anche pianificare azioni a lungo termine. Per essere efficace ed efficiente, la missione del consulente SEO deve durare almeno 6 mesi. Alla fine di ogni mese ogni consulente deve scrivere un rapporto che sarà una garanzia per ogni cliente, quando il lavoro finisce ci sarà un aggiornamento completo del posizionamento e del traffico di un sito web.

Avere le qualità necessarie


Come in ogni lavoro anche un consulente SEO deve avere delle qualità che lo differenziano da tutti gli altri. Il vero consulente SEO conosce per certo tutte le regole da rispettare e tutti i mezzi validi per raggiungere i propri obiettivi e per garantire un buon posizionamento sul web al proprio cliente. Ma sa anche che i motori di ricerca non sono soggetti ad alcuna certezza in termini di posizionamento e che si evolvono ogni giorno. Quindi ad ogni modo le strategie cambiano continuamente e quella che sarà adattata oggi non vale per essere adottata domani. Inoltre nel caso in cui devono essere apportate delle modifiche al sito, ogni consulente deve possedere una vasta conoscenza nel campo dello sviluppo e dell’informatica. Infine, ogni consulente SEO deve avere ottime capacità editoriali per poter redigere dei testi che attirano quanto e più traffico possibile sul sito web del cliente, solo in questo modo ogni lavoro sarà un vero e proprio successo.

Effettuare la formazione necessaria

Rispetto gli anni precedenti ora si sa molto di più sulla formazione di un consulente SEO e c’è stato un vero e proprio boom di iscrizioni ai corsi dedicati. La formazione è assolutamente necessaria se si vuole svolgere questo lavoro al meglio e se si ha intenzione di conoscere tutte le regole per muoversi in questo mondo nel modo giusto. Ci sono vari livelli e sono tutti raggiungibili in modo veramente semplice, ma c’è da dire che molti consulenti SEO si sono formati da autodidatti, hanno imparato attraverso alcune guide sul web che molto spesso sono abbastanza esaustive.