Differenza tra SEO on page e SEO off page

Differenza tra SEO on page e SEO off page

Differenza tra SEO on page e SEO off page

L’ottimizzazione del proprio sito rappresenta l’obiettivo principale per coloro che lo gesticono. Per far ciò è necessario postare contenuti di qualità, scritti e strutturati perfettamente, nel rispetto quelle che sono le linee guida SEO. Per poter mettere in atto però la migliore strategia possibile è necessario fare una distinzione tra SEO on page e SEO off page, in modo da poter così garantire la massimizzazione dei risultati. Si tratta di strumenti molto diversi tra di loro, ma allo stesso tempo complementari.

Quali differenza ci sono tra la SEO on page e la SEO off page?

Seo on page parole chiave tag title
Seo on page parole chiave tag title, meta description, struttura dell’URL

SEO on page

  • Il SEO on page fa riferimento a tutte quelle che sono le misure che è possibile adottare direttamente all’interno del proprio sito web per migliorare la propria posizione nella classifica delle ricerche sui vari motori. Le tattiche che si usano, prevedono quindi l’utilizzo delle migliori parole chiavi, l’ottimizzazione della meta description, il codice HTML e il tag del titolo. Questi strumenti rappresentano praticamente la base del SEO on page.
  • Parole chiave. Oggiggiorno si preferisce adottare parole chiave più lunghe rispetto al passato, in quanto risultano adattarsi meglio ai modelli di ricerca moderni. Le parole chiavi vanno scelte principalmente in base al target di riferimento.
  • Meta description. Quando si parla di meta description si fa riferimento alla breve descrizione che compare sotto l’URL. In genere si propone di descrivere il contenuto della pagina, e contiene le parole chiavi.
  • Tag del titolo. Si tratta del titolo della pagina o dell’intestazione principale che compare nei risultati dei motori di ricerca. Anche qui, è di fondamentale importanza l’inclusione delle parole chiavi.
  • Struttura dell’URL. Rappresenta un altro fattore di fondamentale importanza, poiché consente uno scorrimento più semplice e rapido da una pagina all’altra del sito. E’ preferibile utilizzare un URL di facile comprensione, in quanto questi ultimi tendono ad attirare più utenti e a ricevere quindi una maggiore quantità di clic.

 

Seo off page, fattori esterni al sito
Seo off page, fattori esterni al sito

SEO off page
Come abbiamo avuto modo di vedere, il SEO on page si riferisce a tutti quei fattori interni al sito. Il SEO off page invece, fa riferimento agli aspetti riguardanti la classificazione della pagine che hanno luogo fuori al proprio sito web. Parliamo quindi di una serie di attività che si mettono in atto al di fuori di quello che è il sito, ma che hanno comunque lo scopo di migliorare il posizionamento della pagina nelle classifiche delle ricerche. I fattori del SEO off page sono i seguenti:

  • Tipologia e qualità di link. Il parametro principale è rappresentano senza dubbio dalla quantità e la qualità dei backlink. Maggiore è il numero di siti collegati ai contenuti, più Google sarà in grado di garantire un posizionamento migliore al sito.
  • Promozione social. I post sui social sono un altro strumento di fondamentale importanza, in quanto attraverso la loro pubblicazione e al numero di clic che sono in grado di generare, è possibile aumentare notevolmente il traffico sul sito, grazie anche alle eventuali condivisioni.

Conclusioni
Come abbiamo già detto prima, si tratta di due cose complementari, che lavorano insieme e hanno bisogno l’una dell’altra. Bisogna quindi gestire e controllare in primis ciò che si può, attraverso la pubblicazioni di contenuti di qualità, apoggiati da un SEO on page di livello. Attraverso questa attività sarà così possibile aumentare il proprio backlink ed aumentare in maniera notevole anche la qualità del SEO off page.